Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

 

 

 

 

 

  


Ai referenti regionali, ai referenti scolastici, ai dirigenti didattici.

Le scuole possono predisporre l'accompagnamento e la relativa vigilanza degli studenti per la semifinale delle Olimpiadi di Italiano nel quadro della propria autonomia organizzativa, tenuto conto della normativa vigente.

Le sedi delle semifinali sono state stabilite dai referenti regionali e sono consultabili a questo indirizzo: http://www.olimpiadi-italiano.it/sedi-semifinali-2016.php

I semifinalisti devono presentarsi muniti di documento di riconoscimento, con la stessa password utilizzata per sostenere la gara di Istituto e con un anticipo, rispetto all'ora di inizio, che consenta di svolgere adeguatamente le operazioni di preparazione alla prova.

Lo staff delle Olimpiadi di Italiano.

 

del 14 gennaio 2016

 

per mettere a punto nuovi approcci per utilizzare quelli di

competenza del MIUR nella formulazione di decisioni 

di grande impatto scientifico, amministrativo e politico

 

E' stato costituito, presso il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, un Gruppo di lavoro per avviare una riflessione condivisa e strategica sui Big Data finalizzata a mettere a punto nuovi approcci per utilizzare quelli di competenza del MIUR nella formulazione di decisioni di grande impatto scientifico, amministrativo e politico. dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, un Gruppo di lavoro per avviare una riflessione condivisa e strategica sui Big Data finalizzata a mettere a punto nuovi approcci per utilizzare quelli di competenza del MIUR nella formulazione di decisioni di grande impatto scientifico, amministrativo e politico.

Anche il settore scolastico, universitario, della ricerca e dell'alta formazione artistica e musicale, infatti, contribuiscono alla creazione dei Big Data per i quali, dunque, il Miur intende avviare un'analisi finalizzata alla valorizzazione degli stessi a sostegno delle decisioni di sistema, all'individuazione delle traiettorie di sviluppo e a come l'Italia potrebbe intercettarle.

I componenti del Gruppo di lavoro sono Fabio Beltram, Direttore della Scuola Normale Superiore di Pisa, a cui sono affidate le funzioni di Coordinatore; Roberto Torrini, direttore dell'Anvur; Francesco Castanò, Direttore centrale per le tecnologie dell'informazione e della comunicazione dell'Istat; Luca De Biase, saggista e Direttore del Sole 24 Ore; Sabrina Bono, Capo del Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali del Miur; Letizia Melina, Direttore generale per lo studente, lo sviluppo e l'internazionalizzazione della formazione superiore del Miur; Donatella Solda, membro della Segreteria Tecnica del Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca; Davide D'Amico, Dirigente Direzione Generale per il Personale Docente – Ufficio VI Formazione personale docente e accreditamento enti del Miur.

  

DECRETO