Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

 

  

 

  

 

Con il lavoro “Sulle orme dei grani antichi” curato dalle proff.sse Ida Mascolo e Maria Salvatore, con la cortese collaborazione del dott.Policarpo Comentale specialista in Medicine integrate, l’Istituto “don L. Milani” di Gragnano ha partecipato al programma di Città della Scienza “3 giorni per la scuola- Progetti innovativi per la didattica delle STEAM 2018.

Il lavoro selezionato e presentato giovedì 11 ottobre rappresenta la conclusione del progetto triennale “ Orientarsi nella natura. Salute, benessere, sana alimentazione”

Con questo si è voluto lanciare una sfida ad un mondo teso, più che mai, all’ appropriazione delle nuove tecnologie e delle nuove frontiere della scienza volgendo lo sguardo al passato…per la riscoperta di una natura dimenticata e per una rinnovata sensibilità all’ ascolto dei messaggi che da essa ci pervengono…

Nella prima annualità: sulla base della Medicina ippocratico- galenica osservazione in loco e classificazione delle erbe e delle piante officinali dei monti Lattari come elicriso, rosa canina, nepeta cataria, biancospino…, attività di laboratorio a scuola, produzione di liquori terapeutici. Partecipazione alla manifestazione Maccheronica organizzata dalla Regione Campania a Gragnano e premiazione da parte della Direzione dell’Agricoltura della Regione Campania presso la sala Nassirìa.

Nella seconda annualità: classificazione delle erbe aromatiche dei monti Lattari e loro importanza nella dieta mediterranea, attività di laboratorio, estrazione di oli essenziali con distillatore a vapore posto a disposizione della nostra scuola dal prf. De Feo – Facoltà di Farmacia UNISA. Partecipazione alla manifestazione di Città della scienza Scuole in piazza – Piazza del Plebiscito, Napoli.

Nella terza annualità: stress ossidativo cellulare, intolleranze alimentari, intolleranza al glutine, attività di laboratorio, esperienze di fermentazione e di panificazione.

L’uditorio, di soli docenti di Licei ed Istituti professionali di Napoli, Pomigliano D’Arco, Avellino, Catanzaro, con i quali abbiamo condiviso questa giornata, hanno espresso il loro plauso per il lavoro svolto con i nostri studenti riconoscendone la valenza nella tutela della salute.

 

Il Dirigente Scolastico

Francesco Fuschillo