Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

  

 

 

L'Istituto Statale di Istruzione Superiore "don Lorenzo Milani" è identificato dal codice meccanografico: NAIS013007

Indice dei contenuti

L'Istituto è situato a Gragnano (NA) - 80054 in Via Quarantola

La sede succursale è situata a Gragnano (NA) - 80054 in Via Santa Croce

Struttura dell'Istituto

L'istituto comprende: 

•              la sede centrale;

•              la sede succursale;

 

Di seguito i codici meccanografici di ciascun indirizzo:

Liceo Scientifico: NAPS01301N

Istituto Tecnico Commerciale: NATD01301D

Istituto Tecnico Turistico: NATN01301B

Liceo delle Scienze Umane: NAPS01301N

 

 

Plesso email telefono
Sede centrale Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  0818700000
Succursale  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  0818012893

torna all'indice

 

 Il contesto territoriale

L’Istituto di Istruzione superiore ”Don Milani” è situato a Gragnano, una cittadina collinare con circa 30.000 abitanti, posta fra le località di Lettere ad Ovest, Agerola a Nord, penisola sorrentina ad Est, Castellammare di Stabia a Sud, ed è frequentata da circa 1600 alunni. La platea scolastica dell’IIS “ don Milani” proviene da Gragnano e dai vicini comuni di Lettere, Agerola, Casola, Pimonte e S.Maria la Carità; tutti, tranne quest’ultimo, facilmente raggiungibili con trasporti extra-urbani. Nell’ area sono presenti numerose testimonianze storiche ed artistiche di età romana a tutt’oggi non valorizzate, per cui dal punto di vista turistico la zona risulta poco sviluppata. La città presenta un’economia mista, in cui prevalgono la piccola industria (pastifici, industrie di abbigliamento, aziende di latticini), l’agricoltura (con numerose coltivazioni in serre), la floricoltura (con alcuni vivai), numerosissime pizzerie, attività di ristorazione e alcune strutture alberghiere. L’ indotto turistico di Amalfi, raggiungibile per la statale agerolina, ha fatto sì che si sviluppassero molte attività artigianali manifatturiere. Inoltre, da tempo i comuni del Parco dei monti Lattari hanno una economia basata su agricoltura e artigianato di qualità: Gragnano produce vini DOC ed ha una antica tradizione nella fabbricazione della pasta, che oggi esporta in tutto il mondo; tutti i comuni del comprensorio hanno una notevole attività casearia. Dal punto di vista economico, dunque, non sussistono grandi disagi, ma le strutture socio-culturali sono inesistenti, basti pensare che in nessuno dei sei comuni è presente una sala cinematografica e/o teatrale, per cui l’ istituzione scolastica e l’adiacente biblioteca comunale sono gli unici canali di crescita culturale collettiva , che avviene attraverso l’azione formativa specificata nel presente POF La gestione del territorio risulta essere talvolta problematica: esistono alcuni seri problemi da risolvere, come l’inquinamento ambientale, le poche aree verdi e la mancanza di un piano regolatore e di strutture pubbliche attrezzate per i bambini, i ragazzi e gli anziani.

torna all'indice

 

Piano di Diritto allo Studio

L’istituto è il luogo in cui si esercita il diritto allo studio, si sviluppano le capacità individuali attraverso il recupero delle situazioni di svantaggio. Nella scuola ognuno collabora, pur nella diversità del proprio ruolo, alla crescita della persona umana, in tutte le sue dimensioni, al fine di preparare l’alunno all’inserimento consapevole nella società. L’istituto elabora un progetto educativo che tiene conto della interazione con il territorio nel quale opera, della qualità delle relazioni insegnante-studente, della necessità di sviluppare l’identità, il senso di responsabilità e l’autonomia individuale di ciascun alunno. L’Istituto persegue altresì l’obiettivo di fornire agli studenti conoscenze culturali e professionali sempre più aggiornate e spendibili nel mondo del lavoro. La comunità scolastica è ispirata ai valori di democrazia e pertanto assicura agli studenti libertà di espressione in tutte le sue forme nonché una formazione educativa che miri al rispetto di sé e degli altri, al raggiungimento dell’autocontrollo, nonché al pluralismo delle idee.

 
 
Principi fondamentali ispiratoti delle attività dell'Istituto

La Carta dei Servizi è il documento con il quale l’I.I.S.don Lorenzo Milani di Gragnano(Na) – in qualità di soggetto erogatore di un servizio pubblico – rende noti agli utenti:

• i principi e gli indirizzi generali cui si ispira la sua attività didattica, amministrativa e gestionale;

• i fattori di qualità, cioè le caratteristiche di efficienza e di efficacia che ciascun utente si attende dall’Istituzione scolastica;

• gli standard o livelli qualitativi e quantitativi a cui l’istituzione dovrà mirare;

• la valutazione del servizio, la possibilità di controllare costantemente le varie attività proposte e d’intervenire con opportuni correttivi nel campo sia didattico sia amministrativo, là dove se ne ravvedesse la necessità;

• Procedure del reclamo, la possibilità di segnalare disfunzioni,anomalie, irregolarità, abusi.

Essa è posta a tutela dei diritti dell'utenza in materia di corretta ed efficace erogazione del servizio e indica i principi fondamentali cui si ispira la scuola e a cui si deve attenere anche la complessiva attività programmatoria.

 

 
Scuola in Chiaro  

Tutte le informazioni dell'Istituto sul portale MIUR SCUOLA IN CHIARO

 
 
Staff di Dirigenza

 

La tabella sottostante riporta i nominativi dei componenti lo Staff di Dirigenza 

Dirigente Prof. Francesco Fuschillo
Primo Collaboratore (Coordinamento dell’Area della gestione, collaborazione, supporto al Funzionamento generale) Prof. Francesco Saverio Patrizio (vicario)
Composizione, redazione, gestione degli orari, predisposizione documentazione OO.CC., ,pubblicazione delle comunicazioni sul sito della scuola e invio al personale docente. Prof.ssa Teresa Gargiulo
Sede succursale (Gestione dell’organizzazione delle sostituzioni dei Docenti assenti e delle assenze e/o ritardi degli studenti) Prof.ssa Annamaria Grimaldi (fiduciaria) e Prof. Antonio Afeltra
Gestione dell’orario e delle attività correlate per le classi della sede centrale, organizzazione degli spazi per uso didattico.  Prof. Pasquale Del Pesce

torna all'indice